Tieni d’occhio i tuoi competitor sui social

Tieni d’occhio i tuoi competitor sui social

Monitora le azioni e i risultati dei tuoi competitor per capire come ottimizzare la tua social strategy.

 

Visualitica ti consente di confrontare quotidianamente l’andamento della tua social strategy rispetto a quella dei principali competitor.
Consultando le nostre semplici dashboard puoi scoprire per esempio quale competitor ha il miglior tasso di engagement, quali post hanno avuto più successo, quali strategie social risultano qualitativamente migliori e la loro costanza nel tempo.

L’esempio sotto riportato è focalizzato sul canale Facebook, ma la stessa analisi può essere realizzata anche su Instagram.

 

1. Facebook Competitor Overview

L’overview confronta le principali metriche che determinano l’andamento del canale Facebook dei competitor considerati:
Engagement Rate: somma di tutte le azioni (reazioni, share e commenti) divisa per il numero dei fan e per il numero di post nel periodo analizzato.
Average Engagement per post: numero medio di azioni per post.
Fan: numero totale dei fan al periodo considerato.
Number of posts: numero dei post realizzati nel periodo considerato.

 

 

L’analisi incrociata di questi parametri consente di dare un giudizio qualitativo sull’efficacia delle strategie social dei competitor considerati.
Per esempio, la dashboard sopra riportata mostra che i competitor 1 e 2 hanno ottenuto il migliore livello di engagement pur a fronte di un numero minore di post, segnale chiaro di un pubblico fedele e una strategia di successo.
Il competitor 4, pur avendo postato il maggior numero di contributi, ha ottenuto invece un tasso di engagement molto basso, a testimonianza di una strategia in questo caso poco fruttuosa.
La situazione “anomala” del competitor 5 fa invece trasparire grandi investimenti in campagne like volte aumentare il numero dei fan, che tuttavia non hanno ottenuto riscontro in termini di engagement.

 

2. Facebook Post Interactions

La strategia social dei vari competitor possono essere confrontate anche attraverso l’analisi delle diverse tipologie di interazione (reazioni, commenti, share) che i loro post hanno prodotto.
Poiché alcune interazioni sono infatti più significative rispetto alle altre (per esempio, lo share ha un valore qualitativo maggiore rispetto a un semplice like), il confronto ci consente di approfondire ulteriormente la qualità delle diverse strategie intraprese.

 

 

La dashboard evidenzia come la strategia messa in atto dal competitor 1 sia in assoluto la più fruttuosa: le interazioni, in tutte e tre le diverse tipologie, sono decisamente più alte rispetto a quelle dei competitor.

 

3. Facebook Engagement per Post

Attraverso un approccio visivo è possibile immediatamente individuare quali post hanno ottenuto maggiore successo in un dato periodo.
Cliccando sul singolo post, si visualizzano tutti i dettagli (data di pubblicazione, tipologia di post, risultati ottenuti) fino alla possibilità di visionare la preview del post stesso.
Questa analisi può essere molto utile per studiare la strategia dei competitor confrontandola con la propria e capire le ragioni che stanno alla base dei post di maggiore successo.

 

 

La dashboard sopra mostra per esempio che il competitor 2 ha pubblicato un post che ha ottenuto un enorme riscontro nel giorno 24/07 e mette a disposizione dell’utente tutti gli strumenti per poterlo analizzare e capire le ragioni del suo successo.

 

4. Facebook Ranges & Outliers Posts

Un grafico boxplot consente di visualizzare in un colpo d’occhio il livello di omogeneità e consistenza della strategia social dei diversi competitor.
Il grafico mostra lo scarto interquartile, cioè il range in termini di engagement nel quale si situano la maggioranza dei post, e gli outliers post, cioè post che si sono comportati in maniera anomala rispetto alla media come conseguenza, probabilmente, di sponsorizzazioni.

 

 

La dashboard sopra per esempio rivela che il Competitor 1 ha ottenuto risultati più omogenei (la maggior parte dei post si situa all’interno dello scarto interquartile) e nel complesso migliori in termini di engagement (la mediana è la più alta).

Quelli che abbiamo visto sono solo alcuni esempi delle infinite possibilità di approfondimento e comparazione offerte da Visualitica.

 

FONTI DATI UTILIZZATE:

Facebook Insights

 

 

Vuoi saperne di più?

Contattaci!